Sintesi si occupa fin dalla sua nascita di tutte le fasi della progettazione architettonica su vasta scala.


I progetti architettonici della nostra azienda non prescindono mai dal profilo urbanistico, poiché sono sempre concepiti come una derivazione del più ampio disegno del territorio. La contestualizzazione territoriale è infatti uno dei punti di forza della società, che le consente di operare nei diversi settori che compongono la città: residenziale, commerciale, ricettivo e delle opere civili.


La previsione di costruzione di un nuovo edificio richiede una profonda conoscenza dell’iter amministrativo. In questo caso il supporto di Sintesi parte dalla gestione iniziale e dalla consulenza per le pratiche burocratiche. L’accelerazione in questa fase diventa essenziale come presupposto di fattibilità, gli anni di esperienza permettono a Sintesi una corretta ma rapida risoluzione delle eventuali criticità.


Nella fase preliminare della Progettazione architettonica si definiscono le caratteristiche qualitative e funzionali dell’opera. Attraverso bozzetti, schemi funzionali, relazioni tecnico-illustrative, valutazioni di impatto ambientale e gli studi di contesto, è possibile rappresentare il progetto in scala e offrire un’analisi economica di massima sul costo realizzativo.

Nelle fasi successive di progettazione vengono redatte relazioni generali, accompagnate da relazioni tecniche-specialistiche, da rilievi planoaltimetrici, elaborati grafici avanzati, calcoli strutturali e di impiantistica, un computo metrico estimativo di cantiere insieme al cronoprogramma dei lavori e infine il contratto e capitolato d’appalto.

Sintesi, grazie alla professionalità del suo team e agli strumenti tecnici a sua disposizione, è in grado di realizzare un progetto definitivo con dettaglio tale da renderlo quasi esecutivo, accelerando quindi tutto l’iter.

Sintesi è in grado di garantire tutte le fasi della progettazione architettonica e della progettazione strutturale e impiantistica, oltre alla direzione lavori e sicurezza del cantiere in fase realizzativa.

BIM


Per accelerare e ottimizzare tutto il processo di progettazione Sintesi si avvale anche del Bim, ovvero la rappresentazione digitale delle caratteristiche fisiche e funzionali dell’edificio. Una metodologia operativa che utilizza un modello informatico, nel quale sono presenti tutte le informazioni su una costruzione.
Tutti i responsabili del progetto, grazie ad un approccio multidisciplinare, possono inserire, estrarre e aggiornare tutte le informazioni necessarie relative al progetto. Al suo interno infatti si trovano informazioni su geometria, materiali, struttura portante, caratteristiche termiche, impianti, costi, sicurezza, manutenzione, ciclo di vita e altri fattori determinanti della progettazione.


Grazie al Bim, quindi, l’edificio viene costruito in modo virtuale prima della sua realizzazione fisica. Questo permette il rilevamento anticipato di eventuali criticità e la possibilità di intervenire ancora prima dell’inizio dei lavori. Uno dei vantaggi secondari è l’abbattimento di eventuali costi dovuti a modifiche impreviste in corso d’opera.