Edificio Realizzato – Fine Lavori 2017
Intervento di demolizione della sede di una rete televisiva regionale e ricostruzione in un edificio a destinazione prevalentemente residenziale caratterizzato da 5 piani fuori terra e due piani interrati destinati ad autorimessa e cantine.

L’edificio è costituito da 43 unità immobiliari a destinazione residenziale, serviti da 2 corpi scala condominiali e da 2 ascensori, il piano terra è caratterizzato invece da un’unità immobiliare commerciale con accesso diretto da via di Villa Belardi.
La struttura portante dell’edificio è in cemento armato, sormontato da un coronamento costituito da una copertura realizzata in legno lamellare.

I vani collocati sotto la copertura sono adibiti al posizionamento delle componenti impiantistiche connesse ai vari sistemi necessari al recupero di energie rinnovabili come ad esempio l’impianto fotovoltaico e l’impianto solare termico oltre ad una parte degli impianti per il riscaldamento centralizzato che in misura minore sono situati nell’interrato.

Caratterizza l’edificio, la presenza di un unico grande vano scala, nel quale le due rampe realizzate in cemento armato con balaustra in vetro, sembrano intersecarsi formando così un ellisse sui cui fuochi troviamo posizionati due moderni ascensori .
Le facciate esterne sono composte in parte da lastre ceramiche in gres porcellanato resistenti ai prodotti chimici, all’usura, ai graffi, al gelo, al fuoco ed ai raggi UV, ed in parte con un intonaco premiscelato a base cementizia.

 

L’ingresso all’edificio si trova sul fronte est, ed è enfatizzato da due elementi verticali che salgono fino alla copertura intersecandola fino a oltrepassarla; la facciata è caratterizzata dall’orizzontalità dei balconi che viene interrotta da brise-soleil mobili in acciaio di color antracite.

Il progetto realizzato può annoverare tra le sue caratteristiche l’utilizzo delle lastre Knauf-acquapanel in cemento rinforzato, collocandosi di diritto tra i primi edifici nella città di Roma, a utilizzare questo sistema costruttivo “ a secco”, non solo per l’intero dell’edifico ovverosia, nella suddivisione degli ambienti residenziali, ma anche nelle pareti di facciata esterne.

Tale sistema è costituito da lastra composta da inerti e cemento portland e viene armata sulle superfici con rete in fibra di vetro che la rende stabile e resistente, garantendo prestazioni di altissimo livello, sia per quanto riguarda la trasmittanza termica, sia per isolamento acustico e contro le intemperie.